Corridori Scalzi

Provando a correre a piedi nudi su una superficie dura e naturale, si noterà quasi subito che fa male al tallone! Questo perché il tallone umano non può attenuare gran parte della forza di impatto e questa forza è concentrata su una piccola area del tallone. Molti corridori che abitualmento corrono con calzature, ai quali è stato chiesto di correre a piedi nudi in condizioni di laboratorio (un tapis roulant o Trackway) hanno mostrato un cambamento di tipo di appoggio, spostandolo all'avampiede.

Conclusione: l'appoggio di avampiede è quello più comune, per naturalezza

 

Esempio : Corridore Kenyano
Questo individuo è cresciuto senza indossare scarpe da corsa

Notare che questo corridore utilizza la stessa meccanica di movimento della gamba, in entrambe le situazioni, ma quando calza scarpe l'appoggio diventa mediale: senza che ci siano cambiamenti nello stile di corsa, lo strato di gomma della scarpa modifica il tipo di impatto.


Fonte: http://barefootrunning.fas.harvard.edu/index.html

Corridore Kenyano a piedi nudi


Corridore Kenyano con scarpe




Copyright © 2013. All Rights Reserved.